19 agosto 2006



Cd, Dvd, Blu-Ray.

Dopo i Dvd, un altra rivoluzione nel campo del supporto dati, il Blu-Ray. Il Blu-Ray, sviluppato qualche anno fa dalla Sony (dato che verrà usato per i giochi della Play Station 3) è un nuovo disco che, usando una nuova tecnologia di archiviazione può contenere 23, 25, 27, 50 e fra qualche anno 200 Gb ed è più sicuro di qualsiasi Dvd esistente perchè dotato di chiavi a 128 bit che cambiano ogni 6 kb di dati, rendendo quasi impossibile la contraffazione e masterizzazione dei Blu-Ray contenenti i giochi per PS3. Il nome Blu-Ray è stato scelto dato che i lettori di questo supporto utilizzano un laser blu, non rosso.
I primi Blu-Ray sono gia in vendita (non in tutti i Paesi) a prezzi convenienti e li vedremo presto all'opera con la PS3.
Colgo l'occasione per ringraziare @ betta-93 @ per i suoi complimenti e per esser stata la prima a lasciare un commento nel nostro Blog.

develop

2 commenti:

Anonimo ha detto...

QUESTI DISCHI SONO FICHISSIMI 250 GB SONO VERAMENTE TANTI, MA CHI SE LI COMPRA?

ThE DoublE G ha detto...

Inanzitutto vorrei ringraziarti per aver lasciato un commento e poi vorrei dirti che più o meno sono della tua stessa linea di pensiero in quanto queste unità ottiche oltre ad avere un elevato costo presentano un altro incoveniente,o meglio, per poterli leggere c'è bisogno del lettore conpatibile che ance esso ha un elevato costo.D'altro canto rappresentano una vera innovazione in quanto ci permettono di archiviare una simile quantità di dati in una sola unità ottica.